Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

Lettere al direttore

Indice articoli

 

Il Comune vince sui pendolari

Lunedi, 21 luglio 2008


Il Comune di Voghera ha vinto ancora sui pendolari. Dal 16 luglio i parcheggi di fronte all'Esselunga restano a disposizione dei vogheresi solo nelle ore di apertura del supermercato, cioè dalle 8 alle 21. Questo con buona pace di chi alle 8 dovrà già essere in viaggio verso altre città.

Per molti pendolari questa è stata una sorpresa, ma da tempo si sapeva della cosa.

L'Esselunga ha versato al Comune 80.000 euro. Ma quali alternative al parcheggio si sono create per i pendolari?

Per ora solo quella di pagare l'abbonamento all'autoporto o ai parcheggi a pagamenti circostanti. Una doppia soddisfazione per le casse del Comune e dell'ASM e un nuovo balzello per i pendolari.

Noi "Amici di Beppe Grillo" abbiamo protestato a più riprese contro questo cambiamento, chiedendo non solo di evitare l'accordo con l'Esselunga, ma di eliminare il disco orario in viale Montebello, riprestinando la situazione di un anno e mezzo fa.

Nulla da fare. La Giunta non ha voluto sentire ragioni. Per il Comune di Voghera il problema dei parcheggi pendolari semplicemente non sussiste.

Non solo. A questo si aggiunge un ulteriore beffa per i pendolari. A maggio l'Assessore Vincenzo Giuliano aveva dichiarato che i parcheggi (a strisce blu) di Piazza Meucci, sarebbero diventati gratuiti. Invece al momento della chiusura dei parcheggi Esselunga, Piazza Meucci risulta semi-deserta. Il motivo? I parcheggi sono ancora a pagamento.


Maurizio Benzi - Amici di Beppe Grillo

 

e-max.it: your social media marketing partner
Cookie Settings