Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

best joomla menu module
AUDIOPLUS VOGHERA

Il centro per l'ascolto che ti sa ascoltare (clicca e guarda il video)

Parte la nuova raccolta differenziata

Un sistema combinato

Protesta per i migranti all'Alcatraz

Scritte sui muri del locale

La Portarreda di Godiasco

Storia di un giovane artigiano

Un convegno sul bullismo

Il servizio televisivo di Voghera Sei Tu

Pensionato ancora nei guai

Per maltrattamenti ai cani

Sport 2017-18 - Venerdì, 02 Marzo 2018 10:18

VOGHERA- L'Iria punta alla reazione immediata:"Dobbiamo ritrovare fiducia"

VOGHERA- La Phoenix Iria Voghera vuole dimenticare subito il ko casalingo con Rovello Porro, maturato dopo una prestazione decisamente sottotono delle fenici di coach Pivi:” E’ stato un brutto episodio, deve essere un insegnamento per noi, senza carattere in campo non si può vincere in questo campionato”, sottolinea l’allenatore vogherese.

"ALLENARSI AL MEGLIO E TROVARE LA GIUSTA CHIMICA" Lo stop della scorsa settimana non cambia le prospettive dell’Iria, sempre in corsa per i playoff: “Il traguardo primario è la salvezza senza passare dai playout, non dimentichiamo che siamo una neopromossa, con due salti di categoria negli ultimi due anni. C’è un po’ di rammarico per aver giocato un mese e mezzo con un roster ridotto all’osso, per infortuni e squalifiche. Ora siamo a pari punti con Basiglio nell’ultimo posto che vale l’accesso ai playoff, quindi il miglior coronamento della stagione per noi sarebbe entrare nei playoff, sicuramente lotteremo per farcela ”. Coach Pivi individua il percorso da seguire per migliorare:” Quella di sabato scorso, è stata la prima partita giocata con tutti i giocatori a disposizione. Da tre gare, giochiamo con un nuovo play, con caratteristiche diverse dal suo predecessore, quindi dobbiamo lavorare per trovare la giusta chimica di squadra il più in fretta possibile. Per farlo, è necessario allenarsi duramente e poi riprodurre in partita, con la massima intensità e senza cali di tensione, quello che abbiamo preparato”.

CHECO VASQUEZ SEMPRE PIU' A SUO AGIO Un forte impulso alle ambizioni dell’Iria lo sta dando il nuovo playmaker Checo Vasquez, che ha portato una nuova dimensione alla squadra:” Carlos è un tassello importante per la squadra. E’ un play ragionatore, che sa dare ordine e prendersi tiri importanti. Ha avuto un impatto notevole nelle prime due gare con noi, poi era fisiologico che potesse accusare un calo dopo 8 mesi di stop e 20 giorni di agonismo. Quella di sabato con Rovello Porro è stata una giornata no per tutti, ora voltiamo pagina e pensiamo a Busto Arsizio, un altro avversario di valore. Nella sconfitta di sabato scorso ho visto sguardi abbattuti già a fine primo quarto, abbiamo rifiutato dei tiri e in difesa, siamo mancati . E’ importante azzerare tutto e ciascun giocatore deve ritrovare fiducia in se stesso. Si può anche perdere, ma è essenziale uscire dal campo a testa alta”. L’Iria sarà in campo domani sera , nella trasferta di Busto Arsizio, con la volontà di cancellare il pesante tonfo con Rovello Porro.

PHOENIX IRIA VOGHERA- ROVELLO PORRO 56-78
Iria Voghera: Checo Vasquez 4, Olivi 7, Lobianco 5, Farina 6, Rolandi 8, Famurewa 7, Ragni 5, Pate , Carandini , Campeggi 4, Putignano 10. All. Pivi .
Rovello Porro : Tomaselli 2, Mascheroni 7, Lanzi 15, Romei Gio 2, Castelli ne, Romei Ago 7, Donegà 2, Barbisan 7, Bosa 10, Martinoni 4, Pessina 8, Villa 14. All. Cilio .
Parziali 11-21, 26-40, 38-61

ALESSANDRO QUAGLINI

e-max.it: your social media marketing partner
McDonald's Voghera
Cookie Settings