Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

best joomla menu module
AUDIOPLUS VOGHERA

Il centro per l'ascolto che ti sa ascoltare (clicca e guarda il video)

Parte la nuova raccolta differenziata

Un sistema combinato

Protesta per i migranti all'Alcatraz

Scritte sui muri del locale

La Portarreda di Godiasco

Storia di un giovane artigiano

Un convegno sul bullismo

Il servizio televisivo di Voghera Sei Tu

Pensionato ancora nei guai

Per maltrattamenti ai cani

Sport 2017-18 - Mercoledì, 28 Febbraio 2018 09:35

STRADELLA- Brutto ko a Roncaro, ora l'Apos aspetta il Bressana:" Ci vuole un altro spirito"

STRADELLA   -  Pesante battuta d’arresto per l’Apos Stradella nella corsa alla salvezza. I gialloneri di Popi Castellazzi vengono sconfitti di misura (1-0) dal Roncaro, fuori casa, in uno scontro diretto nelle zone calde della classifica.

"SIAMO AD UN BIVIO E DOBBIAMO LOTTARE" Il tecnico stradellino è molto deluso per la prestazione di Roncaro:” Dispiace perché venivamo da una bella serie di partite positive. Serviva un atteggiamento decisamente diverso a Roncaro, siamo entrati in campo troppo molli in una partita che era determinante per l’obiettivo salvezza. Ora siamo ad un bivio, a meno sei dalla salvezza diretta, ma anche con il rischio di non poter fare i playout per il distacco di sette punti. Dobbiamo allenarci al meglio e andare in campo con uno spirito diverso rispetto a Roncaro”. Il calendario mette ora di fronte agli stradellini la capolista Bressana (appaiata in vetta al Voghera), attesa domenica allo Scirea:” Incontriamo la squadra prima in classifica, che sta facendo un grande campionato. Faccio i sinceri complimenti al Bressana, che in ogni gara suda e lotta da squadra coesa, si nota come quello del Bressana sia un gruppo di amici e il loro primato è meritato. Dobbiamo prepararci bene, con l’intento di fare punti, la sconfitta di Roncaro ci ha fatto perdere terreno. Non mi interessa parlare degli assenti, domenica a Roncaro eravamo al completo e non siamo stati all’altezza. In altre occasioni, con tante defezioni, siamo andati in campo con la mentalità combattiva e la voglia di lottare, quello che conta è lo spirito con cui si gioca”.

ALESSANDRO QUAGLINI

e-max.it: your social media marketing partner
McDonald's Voghera
Cookie Settings