Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

best joomla menu module
AUDIOPLUS VOGHERA

Il centro per l'ascolto che ti sa ascoltare (clicca e guarda il video)

Parte la nuova raccolta differenziata

Un sistema combinato

Protesta per i migranti all'Alcatraz

Scritte sui muri del locale

La Portarreda di Godiasco

Storia di un giovane artigiano

Un convegno sul bullismo

Il servizio televisivo di Voghera Sei Tu

Pensionato ancora nei guai

Per maltrattamenti ai cani

Sport 2017-18 - Venerdì, 05 Gennaio 2018 10:06

VOGHERA- L'Iria, in emergenza totale, si misura con la capolista Cantù

VOGHERA - La Phoenix Iria inaugura il nuovo anno con una missione quasi impossibile. I vogheresi di coach Pivi ricevono domani al PalaOltrepo (ore 18) la capolista Cantù, che guida il campionato con 12 vittorie e sole due sconfitte.

C'E' L'EX AZZURRO DI GIULIOMARIA A complicare i piani dell’Iria, c’è una situazione di emergenza totale, con una lista di assenti molto corposa: “Aspettavamo da molto tempo questa gara per misurarci contro una corazzata come Cantù, ma queste defezioni non renderanno la gara veritiera. Comunque non voglio vedere una squadra arrendevole, faremo la nostra partita con le armi a disposizione in modo da uscire a testa alta”, dichiara il coach Alex Pivi. L’Iria dovrà rinunciare a Putignano e a Famurewa, assenti per motivi personali , Farina ancora infortunato e Lobianco, alle prese con una caviglia dolorante. Ai tanti indisponibili, si aggiunge lo spessore di Cantù, formazione di altissimo livello: “Cantù è una squadra molto fisica, con l’ex nazionale Di Giuliomaria che un perno fondamentale. Noi saremo corti nelle rotazioni sui lunghi, quindi dovremo essere bravi ad arginare i loro attacchi senza spendere troppi falli. Dovremo provare a correre e lavorare sul contropiede in sovrannumero. Cercheremo di aprire gli spazi, e puntare sull’uno contro uno sugli esterni per affrontare la loro fisicità”.

ALESSANDRO QUAGLINI

e-max.it: your social media marketing partner
McDonald's Voghera
Cookie Settings