Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

Cronaca - Domenica, 24 Marzo 2013 10:00

VOGHERA - Giorgia Riccardi: domani il giorno della verità

 giorgia_riccardi_tnSilvi in Tribunale per omicidio colposo


VOGHERA Omicidio colposo e lesioni aggravate. Con queste accuse domani mattina (ore 10) presso il Tribunale di Voghera, il Pm Giovanni Benelli chiederà di processare Alessandro Silvi, per la morte della giovane Giorgia Riccardi.

SILVI E' IN CARCERE PER UN ALTRO REATO - Domani mattina Silvi arriverà in tribunale scortato dagli agenti della Polizia Penitenziaria. Si trova in carcere non per la morte di Giorgia Riccardi ma perchè, successivamente, insieme a un complice aveva sequestrato e picchiato una ragazza per questioni di droga. In tribunale, invece, dovrà rispondere della morte della 17enne Giorgia Riccardi, che il 3 marzo dello scorso anno si trovava sulla Peugeuot 207 guidata da Silvi e finita fuori strada, ad alta valocità, lungo la strada fra Voghera e Rivanazzano Terme. Silvi è stato trovato positivo sia all'alcol test che a quello delle sostanze stupefacenti. Nell'incidente perse la vita Giorgia Riccardi e rimase gravemente ferito anche il 17enne Geremias Caradonna, che ancora oggi si sta sottoponendo a sedute riabilitative. Furono invece più fortunati Francesco Bozzo ed i gemelli Elvio e Caterina Melorio. Non è escluso che domani mattina l'avvocato di Silvi chieda il rito abbreviato, che consente di ridurre di un terzo la pena prevista.

e-max.it: your social media marketing partner
Cookie Settings