Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

Cronaca - Lunedì, 08 Luglio 2024 11:36

VOGHERA - Avvocato finisce in carcere insieme al padre: sul suo conto 300 mila euro provenienti dalle aste giudiziarie

finanzaVOGHERA  - E' stato tratto in arresto con l'accusa di peculato l'avvocato vogherese Edoardo Vertua. Insieme al padre, anch'egli avvocato e arrestato un anno fa, si sarebbe intascato circa 300 mila euro di soldi provenienti dalle aste giudiziarie.

 

L'indagine delle Fiamme Gialle

Secondo le indagini dei militari della guardia di Finanza, Edoardo Vertua avrebbe versato sul suo conto corrente personale circa 300 mila euro di fondi provenienti dalla aste immobiliari per poi utilizzarli per scommesse e giochi on line.

Circa un anno fa suo padre, Giuseppe Vertua, professionista delegato dal Tribunale civile di Pavia, avrebbe sotratto sempre dalle aste una cifra pari a 165 mila euro. Dalle indagini è emerso che questi illeciti sarebbero iniziati nel 2018. Padre e figlio si sarebbero appropriati dalle somme versate derivanti dalle aste, per versarli poi nei propri conti personali ed utilizzare i soldi su piattaforme di gioco on line.

 

e-max.it: your social media marketing partner
Cookie Settings