Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

Sport 2018-19 - Lunedì, 24 Settembre 2018 18:35

TORRAZZA - Derby perso ma Carmignani applaude i ragazzi

carmignani hellas tnTORRAZZA COSTE - L'Hellas Torrazza perde il derby di Retorbido (3-2), ma mister Giorgio Carmignani applaude comunque la squadra e coglie tanti aspetti positivi dalla prima di campionato.

I RAGAZZI HANNO DATO TUTTO

 

“I ragazzi hanno dato tutto e come occasioni, è stata una partita equilibrata. Abbiamo preso due pali , c'è stato un salvataggio sulla linea di un loro difensore e anche l'arbitro ha condizionato la gara. Non voglio trovare alibi o giustificazioni, ma due gol del Retorbido erano in chiarissimo fuorigioco e a noi è stato fischiato un fuorigioco inesistente, con Nefzaoui che stava segnando il gol del 3-3”. Nel valutare più nel dettaglio la gara, Carmignani scinde la partita in due parti:” Nel primo tempo, abbiamo interpretato male tatticamente la partita e la sentivamo troppo emotivamente. I nostri due attaccanti erano troppo larghi e lasciavano giocare troppo il loro regista Bernardo. Poi all'intervallo, ho sistemato qualcosa tatticamente e nel secondo tempo siamo migliorati molto. Negli ultimi 25', avevamo qualcosa in più di loro fisicamente, e abbiamo creato un sacco di occasioni. Vorrei anche ricordare che avevamo due squalificati, Frisiero e Boerci, Bertoli infortunato e Baccaglini a mezzo servizio. In più, Achraou veniva da una notte di lavoro e non poteva giocare tutti i 90 minuti, considerando anche il gran caldo che c'era. Anastasia ha giocato con un un problema alle costole, dopo il colpo subito in Coppa, e per tutti questi motivi devo fare i complimenti ai ragazzi, che non hanno mai mollato”.

 

ORA C’E’ LA SFIDA COL VIQUERIA

 

Sul tema arbitrale, Carmignani, ieri espulso dal campo, si concede una battuta:” Mi spiace che mi ha buttato fuori nell'unica volta in cui non ho detto niente. Comunque mi sento di dire che anche l'arbitro non ha contribuito a rasserenare gli animi in campo”. Ora per l'Hellas c'è la sfida con il Viqueria nel prossimo turno:” Sicuramente loro sono i favoriti e sono nelle condizioni di dover vincere il campionato per la rosa che hanno costruito, ma non si parte mai battuti, per come vedo io il calcio nemmeno col Real Madrid. Abbiamo giocato alla pari con il Viqueria in Coppa, dove abbiamo perso, ma abbiamo fatto meglio di loro sul piano del gioco. L'unico problema con cui dobbiamo convivere riguarda i tanti impegni di lavoro dei nostri giocatori, che spesso non riescono ad allenarsi e alcuni di loro lavorano anche alla domenica. Per questi motivi, dai 24 che siamo al completo, ci ritroviamo ad allenarci in 14-15, e questo comporta qualche difficoltà a livello atletico e di conoscenza reciproca nell'affinare gli automatismi di gioco e nel cementare il gruppo. La nostra società, però, non dà rimborsi, e la trovo corretta come filosofia a questi livelli, e non possiamo pretendere che i ragazzi chiedano permessi sul lavoro per venire ad allenarsi”.

 

AddThis Social Bookmark Button
e-max.it: your social media marketing partner