Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

Sport 2018-19 - Venerdì, 14 Settembre 2018 08:08

RIVANAZZANO TERME- La Riva dimentica la rimonta beffarda e pensa al derby con lo Zava

RIVANAZZANO TERME - La Rivanazzanese vuole voltare pagina e lasciarsi alle spalle la rimonta beffarda subita domenica nella prima di campionato, quando i termali sono stati riacciuffati in casa sul 3-3 dagli Aquilotti dopo aver condotto la gara con il punteggio di 3-0. 

 

IL RITORNO DI PURICA “C'è stato un black out di due minuti che abbiamo pagato caro, ma dobbiamo ripartire dai primi 65 minuti di grande calcio, in cui abbiamo dominato. Il rammarico c'è per i due punti persi, con un po' di esperienza in più, si poteva gestire meglio la partita”, sottolinea il direttore sportivo della Riva, Paolo Deantoni. Domenica, la formazione di mister Piccinini è attesa dal derby sempre insidioso e ostico sul terreno dello Zavattarello:” Sappiamo che ci attende una battaglia, su un campo stretto e piccolo, in cui abbiamo sofferto molto nella passata stagione per le nostre caratteristiche, ma siamo pronti”. La Riva dovrebbe recuperare Airoud e Mija, assenti nel turno precedente. Sta recuperando da uno stiramento il fantasista Purica, tornato ad abbracciare i colori della Riva da pochi giorni. “Siamo contenti di riaverlo con noi, Purica è un giocatore di grande qualità e lo aspettiamo presto ”.

POSITIVO L'INSERIMENTO DEI NUOVI In chiusura di mercato, la società del presidente Monastero ha definito anche il ritorno di Damato, centrocampista classe '96. “I nuovi arrivi, Ricci, Zolo e Volpini si stanno integrando benissimo, hanno soltanto bisogno di un po' di tempo per inserirsi negli schemi del mister. Siamo molto fiduciosi di poter ripetere il campionato di vertice della passata stagione”, spiega il ds termale Deantoni, che vede un futuro roseo per la Riva.

AddThis Social Bookmark Button
e-max.it: your social media marketing partner