Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

best joomla menu module
AUDIOPLUS VOGHERA

Il centro per l'ascolto che ti sa ascoltare (clicca e guarda il video)

Parte la nuova raccolta differenziata

Un sistema combinato

Protesta per i migranti all'Alcatraz

Scritte sui muri del locale

La Portarreda di Godiasco

Storia di un giovane artigiano

Un convegno sul bullismo

Il servizio televisivo di Voghera Sei Tu

Pensionato ancora nei guai

Per maltrattamenti ai cani

Sport 2017-18 - Lunedì, 21 Maggio 2018 10:19

VOGHERA- Stop in gara uno di finale, ma l'Olympia ci crede: Vogliamo tornare a Casalmaggiore per gara tre

VOGHERA - L’Olympia perde gara uno di finale playoff, a Casalmaggiore, ma non si arrende e mette nel mirino la sfida di mercoledi sera al PalaOltrepo con l’intento di pareggiare i conti e guadagnarsi la “bella”, nuovamente a Casalmaggiore. La gara dell’altra sera è stata molto tirata e combattuta. L’Olympia non ha affatto sfigurato, è rimasta in partita per 37 minuti, con intensità, voglia e la solita prova di grande sacrificio collettivo, poi ha subito l’allungo finale di Casalmaggiore .

MERCOLEDI SERA GARA DUE AL PALAOLTREPO, SERVE LA VITTORIA Nel passare in rassegna il resoconto dei punteggi individuali, si nota come nel team vogherese siano andati a segno soltanto cinque giocatori . Sono mancati gli altri punti per poter ambire allo scalpo di Casalmaggiore, che si è confermata squadra profonda, con esperienza e qualità . Il direttore sportivo dell’Olympia Cristiano Bonferoni analizza la prima sfida di finale e conforta l’Olympia :” Casalmaggiore è una squadra esperta, con buone rotazioni, ma noi non abbiamo giocato male. Siamo stati in partita fino alla fine, solo negli ultimi 3-4 minuti, loro hanno preso l’inerzia decisiva per vincere”. Nel team vogherese si avverte tanta fiducia in vista di gara due :”L’altra sera, dopo la partita, ho parlato alla squadra negli spogliatoi, dicendogli chiaramente che Casalmaggiore non verrà a festeggiare a casa nostra. Dobbiamo credere nelle nostre qualità e mettere in campo lo spirito che ci ha sempre contraddistinto, il nostro obiettivo è di tornare a Casalmaggiore a giocarci gara tre. Anche il pubblico ci darà un grandissimo aiuto mercoledi sera”.

" ANCHE IL CAMPO NON CI HA AIUTATO " Le possibilità di pareggiare la serie per l’Olympia passano da una distribuzione più equa dei punti :” In effetti, ci sono mancati quei 10-15 punti che solitamente ci garantiscono gli altri giocatori. L’altra sera la squadra era un po’ contratta, forse ha sentito un po’ troppo il peso della partita, e mi riferisco ai ragazzi più giovani. Aggiungo anche le nostre difficoltà ad adattarci ad un campo piccolo e stretto. Il fatto che mercoledi giocheremo sul nostro campo più largo potrà agevolarci. Siamo tutti molto ottimisti sulla possibilità di allungare la serie”, dichiara con ottimismo il ds Bonferoni. L’Olympia torna in palestra questa sera per prepararsi al meglio in vista della sfida di mercoledi. Un appuntamento da non fallire per tornare a Casalmaggiore e giocarsi la promozione in C Silver.

CASALMAGGIORE- OLYMPIA VOGHERA 70 - 60
CASALMAGGIORE : Lombardi 18, Cavaliere, Antozzi 8, F. Parizzi, Grazzi 15, Silocchi 7, Marchini 7, Olagundoye 7, R. Parizzi 5, Donzelli, Pisacane 3. All. Vencato-Setti.
OLYMPIA VOGHERA : Rovina 6, Magrassi, Barbieri, Cartasegna 8, Ogliaro 17, Villani 20, Yalli, Botter, Mazzocchi 9, Bosetti, Demartini, Bonferoni. All. Veneroni.
Parziali 21-19, 36-37, 50-47.

e-max.it: your social media marketing partner
McDonald's Voghera