Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

Sport 2017-18 - Giovedì, 12 Aprile 2018 09:33

STRADELLA- L'Apos crolla in casa con il Basiglio, ora la salvezza diventa un miraggio

STRADELLAPesantissimo tonfo casalingo per l’Apos Stradella, che capitola (1-4)allo Scirea contro il già retrocesso Basiglio. Una caduta inattesa che complica tantissimo la caccia alla salvezza dei gialloneri, oggi confinati al terzultimo posto con 21 punti , a meno nove dal Roncaro (che deve recuperare una partita) che li precede.

ORA E' DURISSIMA, MA NON MOLLIAMO Il tecnico stradellino Carlo Bissacco è onesto nel riconoscere la pessima prova della squadra:” Siamo stati lontani parenti della squadra che ha fatto una grande partita con il Bressana la settimana prima. Il Basiglio è stato nettamente superiore, credo che sia emerso un problema psicologico. Contro le grandi squadre, le motivazioni sono sempre alte, e andiamo in campo determinati, mentre col Basiglio già retrocesso, abbiamo preso la partita un po’ sotto gamba. Siamo andati sotto di un gol e mentalmente abbiamo mollato. La squadra ha risentito molto anche della sconfitta subita in quel modo con il Bressana e della notizia del pareggio del Roncaro al sabato sera contro il Voghera, tutte situazioni che ci hanno un po’ destabilizzato ”. Questo ko inatteso complica i piani salvezza dell’Apos:” C’è il problema del distacco da chi ci precede, dobbiamo stare entro i 7 punti e ora diventa durissima, noi però vogliamo provarci. Se giochiamo con lo spirito che si è visto con il Bressana, possiamo ancora farcela e sono convinto che abbiamo le qualità per riuscirci”. Nel prossimo turno, l’Apos sarà di scena sul campo del Casorate, terzo con 50 punti.

ALESSANDRO QUAGLINI

AddThis Social Bookmark Button
e-max.it: your social media marketing partner