Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

Sport 2017-18 - Lunedì, 06 Novembre 2017 15:38

VARZI- Il Varzi si ferma sul pari nel pantano di Vighignolo, ma rimane in vetta da solo

VARZI  - Secondo pareggio consecutivo per il Varzi, che impatta (2-2) sul campo del Vighignolo. I granata mantengono la vetta della classifica con un distacco invariato sul Ferrera (più due, con il Varzi che ha già riposato), che ha pareggiato con il Bareggio.

"MOLTO BENE IL PRIMO TEMPO, POI ERA DIFFICILE GIOCARE SU UN CAMPO PESANTE" L’imperatore Alessandro Pagano sottolinea la buona prova della sua squadra, specialmente nel primo tempo quando il campo non si era ancora trasformato in un pantano:” Nel primo tempo, quando il campo lo permetteva, abbiamo giocato un buon calcio, sbloccando la gara con Farina e creando altre situazioni interessanti in attacco. Nella ripresa , c’erano pozzanghere ovunque ed è stato più difficile” sottolinea Pagano. Il Vighignolo ha siglato il pareggio sugli sviluppi di una punizione originata da un errore individuale dei varzesi. Il pareggio ha subito scatenato la reazione dei granata, vicino al gol con Cantiello, fermato dal palo. Un po’ a sorpresa, il Vighignolo si è portato sul 2-1 in seguito ad un’azione contestata dai granata:” C’era un fuorigioco clamoroso sull’azione da gol, che la terna non ha segnalato”, precisa mister Pagano. Nello spicchio finale di partita, il Varzi ha attaccato con decisione, pareggiando con Predko e sfiorando in due circostanza il gol del 3-2, con Carotenuto (palo ) e Dragoni.

" RESTIAMO SERENI " Il secondo segno X dei granata non toglie sicurezze alla capolista: “Dobbiamo restare sereni. Contro di noi le squadre danno tutte qualcosa in più, com’è giusto che sia quando affrontano la capolista. Spesso si mettono tutti dietro e giocano le palle lunghe. Nei due pareggi con Brera e Vighignolo siamo stati bravi a sbloccare le partite, poi c’è stata qualche disattenzione di troppo, che dobbiamo eliminare”. Ora il Varzi è atteso da due match casalinghi, con Accademia Vittuone, attualmente terza in classifica a meno quattro dai granata di Pagano e Lomello:” Pensiamo prima al Vittuone, una squadra giovane, che corre molto. Spero che vengano a giocarsi la partita a viso aperto”, si augura l’imperatore Pagano.

ALESSANDRO QUAGLINI

AddThis Social Bookmark Button
e-max.it: your social media marketing partner
Cameron
wind giugno 2017
Casarini vini
lnk-asilocairoli
lnk-artigiani
lnk-boxevoghera
lnk-ilmarzialista