Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

Politica - Martedì, 10 Ottobre 2017 08:40

VOGHERA - Domani la giornata mondiale delle bambine e delle ragazze: aderisce anche il Comune di Voghera

conferenza nicola tnVOGHERA - Il Comune di Voghera ha aderito alla “Giornata Mondiale delle Bambine e delle Ragazze”, dichiarata dall'ONU per l’11 ottobre. Questo l’annuncio dato dal Presidente del Consiglio Comunale, Nicola Affronti, all’apertura della conferenza stampa indetta lo scorso sabato mattina in Municipio.

 

VERRA' AVVIATO UN PERCORSO

 

Accanto a lui l’Assessore alle Pari Opportunità ed alle Politiche Giovanili Alida Battistella, che ha sottolineato come l’adesione vada al di là del semplice gesto simbolico di appendere uno striscione arancione – colore della Campagna indifesa lanciata da Terre des Hommes Italia – sul balcone comunale in occasione dell’11 ottobre. Il Comune di Voghera, come hanno sottolineato il Presidente Affronti e l’Assessore Battistella, ha aderito all’intero Manifesto di Terre des Hommes (TdH), impegnandosi pertanto ad avviare un percorso di sensibilizzazione e formazione, presso la cittadinanza e soprattutto presso le fasce più giovani della popolazione, circa le tematiche della discriminazione e della violenza di genere, nonché sui temi del bullismo e del cyberbullismo. Un percorso pluriennale, in cui verranno coinvolti genitori, insegnanti, educatori, scuole, associazioni della società civile e quant’altro.
«Un impegno importante - ha sottolineato Riccardo Facchini, attivista presso la sezione nazionale di TdH - alla luce delle tantissime violazioni dei diritti e della dignità delle donne che avvengono ancora oggi nel mondo ed in Italia: 200 milioni di donne, nel mondo, hanno subito mutilazioni genitali; quindici milioni di bambine e ragazze sotto i 18 anni sono costrette a sposarsi e ad abbandonare gli studi; un milione e mezzo di bambine, ogni anno, non vede neanche la luce, essendo vittime di aborti selettivi. E poi centinaia di migliaia di ragazze e bambine vittime di tratta in tutto il mondo, spesso avviate alla prostituzione. Ma anche in Italia i problemi sono enormi, dal momento che, in media, nel nostro Paese viene uccisa una donna ogni tre giorni, spesso tra le mura domestiche».

 

AddThis Social Bookmark Button
e-max.it: your social media marketing partner
Cameron
wind giugno 2017
Casarini vini
lnk-asilocairoli
lnk-artigiani
lnk-boxevoghera
lnk-ilmarzialista